Sorridiamo non perché qualcosa di bello è successo ma qualcosa di bello succederà perché noi sorridiamo.

Questo è il nostro motto, la luce che illumina ogni nostro timido passo,

il punto fisso a cui facciamo ritorno ogni volta che ne sentiamo il bisogno.

 

Può sembrare solo un banale gioco di parole che tanto va di moda in quest’epoca di “mi piace”, “like” e “cuoricini” sui social network ma si tratta di roba seria, invece…eh sì, perché saper (ma soprattutto voler) sorridere, solo per il gusto di farlo, non è per tutti, richiede una buona dose di coraggio.

Questo non vuol dire che si debba essere felici e sorridenti sempre e comunque, indipendentemente dalle circostanze e dagli eventi che succedono; ogni stato d’animo richiede il suo spazio, tempo e modo… e tutti meritano di venir vissuti semplicemente per ciò che sono. Anche la tristezza, la paura o il dolore, devono avere il loro sfogo perché, nel loro essere, hanno qualcosa da comunicarci e ci arricchiscono di nuove risorse.

Detto questo però, dobbiamo avere la consapevolezza che possiamo scegliere come voler affrontare molte delle situazioni che la vita ci pone davanti e, se affrontate con un sano sorriso sulla bocca, abbiamo il potere di cambiare la percezione che abbiamo di esse e il modo in cui ci approcciamo contagiando di positività l’ambiente che ci circonda e le persone.

 

Non mi credi? Fa così…

mentre cammini per strada,  sei in fila alla posta, entri nel tuo solito bar, arrivi al lavoro o rientri a casa… quando incroci lo sguardo di qualcuno, anche che se non lo conosci, sorridigli e guarda che succede…e se credi che sia solo un caso, continua a farlo e rifarlo…

spargi sorrisi a casaccio e tieniti pronto a coglierne i frutti

 

 

 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest